|  (+39) 080 561 2269      Scrivimi

 

Articoli filtrati per data: Luglio 2018 - Studio Facchini

C'è tempo per inviare i dati relativi alla comunicazione delle liquidazioni periodiche del secondo trimestre 2018. In deroga alla previsione di invio dei dati entro l'ultimo giorno del secondo mese successivo al trimestre, i dati delle liquidazioni  nel secondo trimestre possono essere trasmessi, al pari di quanto avviene per lo spesomentro del 1° semestre 2018, entro il prossimo 1° ottobre 2018.

Categoria: Adempimenti

La Legge di bilancio per il 2018 ha previsto un potenziamento dei poteri dell’ENEA, prevedendo, tra l'altro, l’obbligo di effettuare la comunicazione all’ENEA. Per permettere tale comunicazione era necessaria l'implementazione del sito web, nonché l'emanazione dei necessari decreti attuativi. Finchè non saranno pronti sito e pubblicati i decreti non è dovuta la comunicazione, ma, la stessa ENEA ha comunicato che le varie questioni sono in via di definizione: il sito pronto è pronto al lancio, i decreti attuativi saranno pubblicati a stretto giro.

Categoria: Adempimenti
Martedì, 24 Luglio 2018 12:15

Modello IVA TR: il 2° trimestre

Entro il prossimo 31 luglio va presentato il Mod. TR per le istanze di rimborso/compensazione del credito IVA maturato nel 2° trimestre 2018, utilizzando l’apposito modello. Per l’apposizione del visto di conformità: il limite va calcolato distintamente per le richieste di compensazione e di rimborso; il limite è riferito all’anno di maturazione del credito IVA e non all’anno solare di utilizzo in compensazione; esclusivamente per le richieste di compensazione è calcolato distintamente per ciascuna tipologia di credito IVA (annuale o trimestrale), anche se i crediti sono relativi alla medesima annualità.

Categoria: Adempimenti

Entro il prossimo 31 luglio i contribuenti che hanno aderito alla rottamazione-bis (DL 148/2017) per i carichi 2017 dovranno procedere ad effettuare il versamento del dovuto o nel caso di opzione per il pagamento rateale al versamento della prima rata. Entro lo stesso termine, i contribuenti "decaduti" dovranno procedere al pgamento della 4° rata originariamente in scadenza il 30 aprile 2018.

Categoria: Adempimenti

I contribuenti titolari di partita IVA che hanno deciso di optare per il versamento rateale delle imposte con versamento della prima rata il 20/08/2018, devono versare contestualmente alla prima rata anche la seconda. Così è scritto nelle istruzioni del Modello Redditi PF 2018.

Categoria: Adempimenti
Venerdì, 13 Luglio 2018 10:47

Sospensione adempimenti periodo feriale

Dal 1° al 31 agosto sarà in atto la sospensione feriale dei termini processuali del contenzioso. Si applica: ai ricorsi e gli appelli dinanzi alle Commissioni tributarie; alla costituzione in giudizio; al deposito di memorie e documenti; al reclamo/mediazione; agli adempimenti richiesti per l’applicazione di alcuni istituti deflativi del contenzioso. Il Dl n. 193/2016 ha esteso la sospensione dei termini dal 1 agosto al 4 settembre: al pagamento delle somme dovute a seguito dei controlli (automatizzati e formali), nonché per la liquidazione delle imposte sui redditi soggetti a tassazione separata; alla trasmissione dei documenti e delle informazioni richieste ai contribuenti dall'Agenzia delle Entrate (questionari; accertamenti ex art. 36-ter Dpr 600/73; ecc.) o da altri enti impositori.

Categoria: Adempimenti
Venerdì, 06 Luglio 2018 10:33

IMU: entro il 18/07 il ravvedimento breve

In caso di versamento dell'omesso o insufficiente acconto IMU/TASI, si può sanare la mancanza entro il 18/07/2018 fruendo del ravvedimento breve, applicabile dal 15° al 30° giorno di ritardo con una sanzione fissa del 1,5% dell'importo da versare più gli interessi giornalieri calcolati sul tasso di riferimento annuale.

Categoria: Adempimenti
Lunedì, 02 Luglio 2018 11:23

Oggi, 2 luglio, tax day

Oggi è il primo tax day riferito ai Redditi 2018. Si elencano le imposte in scadenza: imposte derivanti dai modelli dichiarativi Redditi PF 2018, diritto annuale dovuto alla Camera di Commercio, imposta sostitutiva sulle rivalutazioni di terreni e partecipazioni, versamenti Ivs a conguaglio e in acconto, gestione separata Inps, Irap, addizionali comunali e regionali all’Irpef, cedolare secca, IVIE e IVAFE, imposte sostitutive (tra cui quella del 5% per i soggetti in regime dei minimi e quella del 15% - o 5% se start up – per i contribuenti in regime forfetario), maggiorazione IRES del 10,5% per le società di comodo.

Categoria: Adempimenti

Articoli in evidenza