|  (+39) 080 561 2269      Scrivimi

 

Articoli filtrati per data: Giugno 2018 - Studio Facchini
Mercoledì, 27 Giugno 2018 11:17

Split payment: pronta la cancellazione

Il ministro Di Maio ha dichiarato di essere pronto ad abolire lo split payment, partendo dai liberi professionisti. Tanto ha dichiarato: "i professionisti sono i più penalizzati dallo split payment, un meccanismo che colpisce negativamente l’economia del settore. Un primo passo verso la semplificazione, su cui vogliamo andare avanti".

Categoria: Attualità

Nel corso di una intervista radio, il vice premier Luigi Di Maio ha annunciato la proroga per l'applicazione della fattura elettronica nella cessione di carburanti. Se venisse conferma, si potrà continuare a documentare l'operazione con la scheda carburante fino a fine anno. Dovrebbe invece restare confermato l'obbligo di tracciaibilità dei pagamenti per l'acquisto di carburanti che scatterà a partire dal 1° luglio 2018.

Categoria: Attualità
Venerdì, 15 Giugno 2018 12:34

E-fattura: pre-registrazione e QR-Code

E' online il sistema per generare il QR-Code, il “biglietto da visita” digitale con tutti i dati relativi alla propria partita Iva e quello per registrare l’indirizzo telematico prescelto su cui ricevere le fatture elettroniche da parte dei contribuenti, tenuti a lasciare la modalità cartacea. Per accedere a questi servizi è necessario avere le credenziali Spid, Cns, Entratel o Fisconline.

Categoria: Attualità

Dal 1° luglio 2018, per l’esercizio della detrazione dell’IVA e la deduzione del costo di acquisto dei carburanti scatta l'obbligo della fattura elettronica. Resteranno esonerati solo gli acquisti di carburante effettuati da “privati consumatori”; l’esercente l’impianto di distribuzione sarà obbligato, se del caso, alla memorizzazione elettronica e alla trasmissione telematica dei dati dei corrispettivi all’Agenzia delle Dogane. Il provvedimento congiunto dell’Agenzia delle Entrate e dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli n. 106701 del 28 maggio 2018 ha stabilito che l’adempimento è obbligatorio, dal 1° luglio 2018, per le sole cessioni di benzina e gasolio destinati ad essere utilizzati come carburanti per motore effettuate dagli operatori che gestiscono impianti di distribuzione stradale di benzina e gasolio ad elevata automazione, in cui il rifornimento avviene unicamente in modalità self service prepagato muniti di sistemi automatizzati di telerilevazione dei dati di impianto, di terminali per il pagamento tramite accettatori di banconote e moneta elettronica (bancomat, carte di credito, prepagate, etc.) e di sistemi informatici per la gestione in remoto dei dati di carico e di scarico delle quantità di carburante.

Categoria: Attualità

Tra i primi atti del nuovo Governo si darà priorità a un nuovo rapporto fisco/contribuente con la legge di riordino del sistema tributario: la fattura elettronica sarà graduale senza sanzioni per gli errori materiali, lo statuto del contribuente avrà ruolo costituzionale e l'Irap per piccoli professionisti e imprenditori sarà abolita.

Categoria: Attualità

Dai risultati del Rapporto immobiliare 2018 - settore non residenziale pubblicato dall'ufficio Statistiche e studi dell'Osservatorio del mercato immobiliare dell'Agenzia delle entrate, in collaborazione con Assilea - si legge che nel 2017 si sono realizzati circa 50mila scambi di uffici, negozi e unità produttive per quasi 16 miliardi di euro, con un aumento del 3,4%, circa mezzo miliardo in più rispetto al 2016.

Categoria: Attualità
Venerdì, 01 Giugno 2018 11:56

L'aumento Iva mette a rischio l'economia

L'aumento Iva colpirà negativamente l'economia, sia in termini di incentivi al lavoro sia nella capacità redistributiva del sistema tributario. Se tale inasprimento venisse controbilanciato da misure espansive sul fronte Irpef, allora le famiglie ne beneficerebbero sotto il profilo dell'occupazione. Una soluzione che però può essere attuata solamente a saldo zero per il bilancio pubblico, senza generare cioè quei 15-18 miliardi di euro annui di maggiori entrate per le quali le clausole di salvaguardia Iva sono state introdotte. È quanto emerge dalla relazione annuale per il 2017 della Banca d'Italia.

Categoria: Attualità