|  (+39) 080 561 2269      Scrivimi

 

Attualità

Con il comunicato stampa del 21 febbraio 2019, l'Agenzia delle entrate informa che stanno circolando delle email con oggetto del tipo “Notifica in merito a debito. Atto N. xxxxxxxxx” provenienti da un mittente denominato “Servizi finanziari”. I messaggi avvertono gli utenti di un presunto debito e invitano a consultare una lettera allegata, recando in calce i riferimenti telefonici reali di uffici dell’Agenzia delle Entrate. Il documento allegato ai messaggi è un VIRUS INFORMATICO. L’Agenzia è estranea all’invio di queste false…
Giovedì, 21 Febbraio 2019 11:31

E-fattura: i dati ufficiali

L'Agenzia delle entrate ha comunicato i dati ufficiali relativi alle trasmissioni delle fatture elettroniche dal 9 al 18 febbraio 2019. Si parla di un flusso di 230 milioni di documenti fiscali in formato elettronico da parte di 2,3 milioni di operatori.
Lunedì, 18 Febbraio 2019 10:53

Cartelle stralciate, più di 13 milioni

Sono più di 13 milioni le cartelle periodo 2000-2010 stralciate dal fisco in favore dei contribuenti. Si tratta delle mini cartelle fino a 1.000 euro affidate all'agente della riscossione per il periodo indicato. La perdita di "getto" è di circa 32 miliardi di euro.
Venerdì, 15 Febbraio 2019 11:45

Decreto semplificazioni: rottamazione per tutti

Sono disponibili sul sito di Agenzia delle entrate-Riscossione i modelli DA-2018 e SA-ST aggiornati con le novità normative, utili per aderire alla rottamazione ter. L'accesso è aperto a tutti i contribuenti , anche a quelli che non hanno provveduto al versamento delle rate scadute della rottamazione bis entro il 7 dicembre 2018. Il decreto semplificazioni introduce novità anche riguardo il saldo e stralcio cartelle: in caso di inammissibilità della domanda, anche le cartelle non in regola con i pagamenti del…
I contribuenti che sono "transitati" nel regime forfettario godono, oltreché della tassazione agovolata, anche di alcune semplificazioni fiscali. Se il soggetto forfetario non tiene conto di queste semplificazioni, o le "dimentica", rischia di perdere il regime di favore. Infatti un comportamento concludente potrebbe indicare la volontà di uscire dal regime optando per il regime semplificato o ordinario.
Con la risposta n. 30/2019 riguardante la corretta modalità di fatturazione elettronica di una cooperativa agricola, l'Agenzia delle entrate ha chiarito che la cooperativa può emettere fatturazione elettronica per conto del conferente, al fine deve mantenere una numerazione progressiva distinta per ciascun socio; vanno valorizzati i blocchi “Terzo intermediario o Soggetto emittente” e “Soggetto emittente”, inserendo i dati della cooperativa e indicando che l’emittente è il “Cessionario/committente”.
Venerdì, 08 Febbraio 2019 11:23

Reddito di cittadinanza: prelievi a "pagamento"

La card per il reddito di cittadinanza servirà a pagare le bollette di utenze, l'affitto ed anche il mutuo casa. Non si potranno effettuare acquisti online o esteri, si potrà prelevare fino a un massimo di 100 €. Per i prelievi effettuati da Atm bancari la commissione è di 1,75 €.
Mercoledì, 06 Febbraio 2019 11:59

Reddito di cittadinanza: le domande dal 6 marzo

Definite le regole per il reddito di cittadinanza, la cui richiesta potrà essere fatta a partire dal 6 marzo. Ai beneficiari sarà attribuita una "postepay antidiscriminazione". Il portale è: www.redditodicittadinanza.gov.it ed è online dal 4 febbraio 2019. La domanda potrà essere presentata dal 6 al 31 marzo 2019, la "carta di credito" sarà attiva da aprile 2019. Tra i requisiti fondamentali il limite di accesso: Isee non superiore a 9.360 euro.
E' allo studio dell'esecutico una flat tax anche per i lavoratori dipendenti. Si parla di un’abbassamento dell’IRPEF per la generalità dei contribuenti, con la prima aliquota al 20%.
Martedì, 22 Gennaio 2019 11:02

Forfettari e sanitari esoneri dalla e-fattura

Dai chiarimenti dell'Agenzia delle entrate forniti nel corso del forum organizzato dal CNDCEC, è stato inequivocabilmente detto che le operazioni sanitarie non sono soggette alla fattura elettronica, neanche se il paziente si oppone alla trasmissione dei dati al Sistema Tessera sanitaria; i contribuenti forfetari, anche comunicando la PEC o il codice destinatario ai propri fornitori, per il ciclo attivo, possono continuare ad emettere fatture cartacee e non hanno alcun obbligo di ricevere dai propri fornitori le fatture in formato elettronico.
Martedì, 15 Gennaio 2019 12:23

CCIAA: diritto annuale 2019

Il MiSE con nota n. 432856 del 21 dicembre 2018, ha formalizzato gli importi del diritto annuale per i soggetti che si iscrivono nel Registro delle Imprese e nel REA a decorrere dal 1° gennaio 2019. Con decreto del 22 maggio 2017, “Incremento della misura del diritto annuale per gli anni 2017 – 2018 e 2019”, e pubblicato sulla G.U. n. 149 del 28 giugno 2017, il MiSE ha autorizzato la maggiorazione del diritto annuale del 20%. La maggiorazione va…
Sono state diramate le regole per pagare il bollo sulle fatture elettroniche (in GU del 7 gennaio 2019).  E' stabilito che il pagamento dell bollo sulle e-fatture emesse in ciascun trimestre solare deve essere effettuato entro il giorno 20 del primo mese successivo. Il pagamento deve essere effettuato mediante F24 con modalità esclusivamente telematiche. L’Agenzia delle entrate renderà nota la somma dovuta sulla base dei dati presenti nelle e-fatture inviate attraverso il Sistema di interscambio (SdI). Il pagamento può essere…
Pagina 1 di 16