|  (+39) 080 561 2269      Scrivimi

 

Adempimenti

Con provvedimento del 30 ottobre (n. 738239) del Direttore dell'Agenzia delle Entrate, si proroga ulteriormente il termine ultimo per l’adesione ai servizi di consultazione delle Fatture elettroniche da oggi 31 ottobre al 20 dicembre 2019.
I ritardatari della rottamazione ter potranno versare la prima o unica rata entro il prossimo 2 dicembre. Lo prevede la bozza di decreto legge fiscale approvato dal Governo, che proroga tutti i termini di scadenza e concede più tempo a chi non si è ancora messo in regola con la rottamazione bis e ter, che scadeva alla fine di luglio.
La proroga annunciata nei giorni scorsi della proroga del pagamento della rata di novembre delle imposte dirette per i contribuenti soggetti a Isa e forfetari non viene confermata. In sua vece trova spazio la riduzione del secondo o unico acconto delle imposte dirette in scadenza il 30 novembre. Lo ha annunciato il Ministro dell’Economia ad una intervista alla stampa specializzata.
Martedì, 24 Settembre 2019 10:47

Ecobonus veicoli: i codici tributo

Con la risoluzione n. 82/E del 23 settembre 2019 l'Agenzia delle entrate ha istituito i codici tributo“6903” e “6904” riguardanti gli Ecobonus veicoli. Il primo riguarda gli autoveicoli di categoria M1, nuovi di fabbrica con da basse emissioni di CO2; il secondo interessa i veicoli elettrici o ibridi delle categorie L1e, L2e, L3e, L4e, L5e, L6e e L7e.
Il 30 settembre scade il termine per regolarizzare le iscrizioni degli enti del volontariato interessati a partecipare al riparto della quota del 5 per mille dell’Irpef per l’esercizio finanziario 2019. Sono coinvolti gli enti che non hanno assolto in tutto o in parte entro i termini di scadenza gli adempimenti prescritti per l’ammissione al contributo.
Venerdì, 06 Settembre 2019 11:32

ISA: pronto il pacchetto informatico

E' stato finalmente ultimato il pacchetto informatico per l'allegazione degli ISA al modello Redditi 2019. Si ricorda che i termini di versamento sono stati spostati dal 30 giugno al 30 settembre 2019 per i contribuenti che esercitano attività per le quali sono stati approvati gli Isa, mentre la dichiarazione dei redditi per il periodo di imposta 2018 può essere presentata fino al 2 dicembre 2019.
Oggi 2 settembre 2019 (il 31 agosto era sabato) scade il termine per l'invio, in via telematica, della comunicazione dei dati delle operazioni transfrontaliere, cd esterometro, del mese di luglio 2019. L’omissione o l’errata trasmissione delle operazioni è soggetta a sanzioni di 2 euro a fattura, con un massimo di 1.000 euro per trimestre.
E' online l'applicativo 730 che consente ai sostituti d'imposta l'invio del diniego dei modelli 730-4 relativi a persone per le quali non sono tenuti ad effettuare i conguagli. Il diniego è possibile esclusivamente nei casi in cui il rapporto di lavoro con il contribuente: non è mai esistito; è cessato prima della data stabilita per l'avvio della presentazione del modello 730. Il sostituto di imposta che non è tenuto ad effettuare il conguaglio della dichiarazione, deve comunicare entro cinque giorni…
Come ormai noto, un emendamento contenuto nella legge di conversione del DL 34/2019 (decreto crescita) da approvare entro il 29 giugno, ha rivisto i calendari degli adempimenti del 2019, prevedendo: lo spostamento al 30 settembre 2019 dei versamenti cadenti tra il 30 giugno e il 30 settembre 2019 per i soggetti Isa; il differimento al 2 dicembre 2019 della presentazione dei modelli Redditi ed Irap.
Entro il 1° luglio (il 30/06 cade di domenica) i soggetti che non fruiscono della proroga dei versamenti prevista dalla conversione in legge del “Decreto crescita” dovranno effettuare il versamento delle imposte a saldo del periodo 2018 e del 1° acconto 2019 risultanti dai modelli Redditi ed Irap. È ammesso il differimento al 31/07/2019 applicando la maggiorazione dello 0,4%.
Venerdì, 14 Giugno 2019 11:17

Bando ISI: da oggi click day

Da oggi è aperto il portale INAIL per trasmettere le domande del bando ISI 2018. Sono interessate le aziende che hanno raggiunto e superato la soglia di ammissibilità. Il portale è accessibile dalle ore 15,00 alle ore 15,20.
Con la circolare 13/E del 31 maggio 2019, l'Agenzia delle entrate fornisce un vademecum generale delle operazioni da effettuare nella dichiarazione dei redditti annuale. Il documento si sofferma su detrazioni, deduzioni, crediti d’imposta, ritenute, documenti da presentare e conservare, ed aggiorna la precedente circolare-guida n. 7/2018 con le novità normative e interpretative intervenute in relazione all’anno d’imposta 2018.
Pagina 1 di 14