|  (+39) 080 561 2269      Scrivimi

 

Professioni

Il 70% dei lavoratori autonomi italiani non si avvalgono del supporto di dipendenti o collaboratori. Confrontata al dato europeo la percentuale è alta. Il dato vien fuori dal rapporto stilato dalla Fondazione studi Consulenti del lavoro “Il lavoro autonomo in Italia – confronto con l’Europa”, presentato a Bruxelles. I motivi principali della scelta sono individuati nell’eccessivo carico contributivo a carico dei datori di lavoro, a seguire la burocrazia e la difficoltà a incontrare profili adatti al ruolo.
Il MIT ha stabilito la quota dovuta per il 2020 dagli autotrasportatori iscritti nell’apposito albo (delibera n. 6 del 16 ottobre 2019). Il versamento deve essere effettuato entro il 31 dicembre c.a., ed è stabilito in una quota fissa (30 euro) più due eventuali ulteriori quote aggiuntive, in base al numero veicoli presenti nel parco auto e la massa complessiva.
Il Ministero dell'Economia e delle finanze ha emanato il regolamento con le disposizioni per essere abilitati all'assistenza tecnica innanzi alle Commissioni tributarie, utili a coloro che non sono iscritti in nessuno degli albi professionali di avvocati, commercialisti e consulenti del lavoro. Il D.M. 5 agosto 2019, è stato pubblicato sulla GU n. 233 del 4 ottobre 2019. Per iscriversi bisogna: essere cittadino italiano o di Stato appartenente all'Unione europea; godere del pieno esercizio dei diritti civili e politici; non trovarsi…
La Corte di cassazione, con la sentenza n. 36212 del 19 agosto 2019, ha stabilito che Scatta l’aggravante previsto dall’articolo 13-bis, comma 3, del Dlgs n. 74/2000, che aumenta la pena della metà, per il commercialista che elabora un modello seriale di evasione fiscale e lo offre ai clienti. La fattispecie vige anche quando il professionista ha un interesse personale essendo coinvolto nelle società in favore delle quali viene elaborato lo schema di frode.
Il Consiglio di Amministrazione dell’ENPACL, nella riunione del 25 luglio scorso, ha stabilito che l’invio della dichiarazione obbligatoria del volume d’affari IVA e del reddito professionale del 2018, nonché il versamento dei contributi in scadenza il 16 settembre 2019 potranno essere effettuati entro il 30 settembre 2019. Da oggi, 2 settembre, si può accedere alla procedura di compilazione.
Per consultare i dati ISA dell’Agenzia delle entrate occorre, agli intermediari, specifica delega. Le possibilità sono due, a seconda che sia o meno presente la delega al cassetto fiscale del contribuente.  Ai fini dell’acquisizione massiva, gli intermediari incaricati dell’invio telematico devono trasmettere all’Agenzia un file contenente l’elenco dei contribuenti per cui risultano delegati. Gli intermediari non delegati devono acquisire una specifica delega, valida solo per l’acquisizione dei dati necessari per l’applicazione degli ISA e trasmettere all’Agenzia un file contenente l’elenco…
Lunedì, 13 Maggio 2019 12:00

Commercialisti: diminuiscono le iscrizioni

Diminuiscono le iscrizioni all’Albo dei Commercialisti: si scende dal +0,4% del 2017 al +0,3% del 2018. Disparità tra Ordini del Nord e Ordini del Sud: i primi registrano una crescita dello 0,8%, i secondi una decrescita dello 0,3%; il Centro cresce dello 0,3%. I dati sono esposti nel Rapporto 2019 sulla professione del Commercialista.
L'INAIL ha pubblicato un bando per la pratica forense. Per farlo è possibile presentare domanda, tramite l’applicazione online messa a disposizione dall’Istituto, entro le ore 23.59 del 19 maggio. Sono 61 i posti disponibili.
Nel disegno di legge sulle semplificazioni fiscali, un emendamento prevede che il contratto di cessione e affitto d'azienda potrà essere firmato come scrittura privata anche dal commercialista o dall'avvocato. Finora l'operazione era consentita solo ai notai.
Lunedì, 01 Aprile 2019 11:53

Formazione continua revisori legali

Ai fini della formazione professionale degli iscritti negli albi dei dottori commercialisti e degli esperti contabili, per il riconoscimento dell’equipollenza della formazione già assolta come revisore legale sono stati aggiornati degli allegati n. 1 e 2 del protocollo d’intesa MEF–CNDCEC. Lo ha comunicato il CNDCEC con l'informativa n. 26 del 27 marzo 2019.
La Cassa di previdenza dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili informa che non sarà possibile accedere alla rottamazione ter per i contributi non versati dai propri iscritti. Per evitare incertezze sta inviando comunicazioni dirette con l'informativa che non è prevista né la rottamazione ter, né la disciplina del saldo e stralcio cartelle.
Mercoledì, 27 Marzo 2019 11:38

Informativa del CNDCEC sui crediti formativi

Il CNDCEC, con l’informativa n. 24 del 25 marzo 2019, ha comunicato le modalità di acquisizione dei crediti formativi per l'anno 2018. La trasmissione era originariamente prevista entro il 31 marzo 2019; potrà essere fatta, invece, a partire dal mese di aprile dopo che il MEF avrà messo a disposizione i dati relativi ai crediti acquisiti dagli iscritti attraverso la fruizione dei corsi e-learning della revisione legale. Nel corso del 2019 i crediti saranno acquisiti evento per evento.
Pagina 1 di 8