|  (+39) 080 561 2269      Scrivimi

 

Venerdì, 01 Febbraio 2019 11:45

Telefisco 2019: chiarimenti fattura elettronica

Nel corso di Telefisco 2019 svoltosi ieri, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito che: la sanatoria per la tardiva emissione della fattura elettronica non interessa anche le sanzioni per gli omessi versamenti da errata liquidazione Iva.

Venerdì, 01 Febbraio 2019 11:44

Regime forfettario per i neo professionisti

Il Mef, in risposta al question-time 5-01179 del 24 gennaio 2019, ha chiarito che il neo professionista che si iscrive all'albo preofessionale dopo aver completato la pratica prevista, può adottare il regime forfetario fatturando nei confronti del proprio dominus a condizione che in precedenza non risultasse suo lavoratore subordinato.

Il Decreto semplificazioni contiene un emendamento (approvato) che interviene in materia di DURC, con particolare riferimento all'omesso versamento delle ritenute previdenziali ed assistenziali operate dal datore di lavoro nei confronti dei lavoratori. Viene esteso il termine entro qui l’omissione può essere sanata: si passa da tre a ventiquattro mesi.

Sono aggiornati i minimali e massimali contributivi 2019. Lo ha comunicato l'Inps nella circolare n. 6 del 25 gennaio 2019.

 

L'Inps (circolare n.5 del 25 gennaio 2019) ha comunicato gli importi massimi, in vigore dal 1° gennaio 2019, degli ammortizzatori sociali. Si tratta dei: trattamenti di integrazione salariale, dell’assegno ordinario e dell’assegno emergenziale per il Fondo di solidarietà del Credito, dell’assegno emergenziale per il Fondo di solidarietà del Credito Cooperativo, dell’indennità di disoccupazione NASpI, dell’indennità di disoccupazione DIS-COLL, dell’indennità di disoccupazione agricola, dell’assegno per le attività socialmente utili.

La stagione dichiarativa 2019 si apre con le dichiarazioni Iva a partire dal 1° febbraio. La trasmissione telematica della dichiarazione, e la conseguente acquisizione del modello da parte di Agenzia delle entrate, permette le compensazione, oltre soglia dei 5.000 euro, dell'imposta a credito.  La compensazione entro la soglia indicata è libera ed è possibile già a partire dal 1° gennaio dell’anno successivo.

E' stato pubblicato il 24 gennaio 2019, sul sito ufficiale del Ministero del Lavoro, il decreto interministeriale n. 24 del 31 dicembre 2018, recante le regole per la fruizione dell’indennità giornaliera a favore del personale del settore pesca. Per il 2018, a titolo di "fermo pesca", è stata riconosciuta un’indennità giornaliera onnicomprensiva di 30 euro. Per ottenerla è necessario presentare un'istanza entro e non oltre il 28 febbraio 2019, avvalendosi del sistema telematico denominato "CIGSonline".

L’Agenzia delle Entrate, in occasione di un videoforum del 23 gennaio, ha chiarito che per la verifica della soglia di accesso al regime forfettario si devono considerare anche i redditi derivanti dall’utilizzazione economica di opere dell’ingegno (diritto d’autore).

La Corte di Cassazione, con l’ordinanza 2014 del 24 gennaio 2019, ha stabilito, in riferimento al bollo auto, che il termine triennale previsto per la riscossione (art. 5 del dl 953/1982 conv. dalla legge 53/1983) mantiene efficacia anche se l’ente impositore (la Regione) abbia provveduto, nei termini, all’iscrizione a ruolo del tributo.

Martedì, 29 Gennaio 2019 11:43

ISEE precompilato dal 1° settembre 2019

Dal prossimo 1° settembre l'Inps provvederà ad emettere l'Isee precompilato. Nel modello saranno indicati tutti i dati noti al Fisco: anagrafiche, redditi dichiarati, fabbricati, alcuni dati dei conti correnti e i veicoli intestati. Il cittadino interessato dovrà comunque sempre compilare la dichiarazione sostitutiva unica.

Pagina 10 di 94