|  (+39) 080 561 2269      Scrivimi

 

Martedì, 04 Giugno 2019 10:16

Pensionati che trasferiscono la residenza in Italia: le istruzioni dell'Agenzia

L’Agenzia delle Entrate ha pubblicato un comunicato stampa (31 maggio 2019) con le istruzioni utili ai contribuenti titolari di pensioni estere che trasferiscono la residenza fiscale in Italia, in uno dei Comuni appartenenti al territorio delle Regioni Sicilia, Calabria, Sardegna, Campania, Basilicata, Abruzzo, Molise e Puglia, con popolazione non superiore a 20mila abitanti. La legge di bilancio 2019, per favorire gli investimenti, i consumi ed il radicamento nei Comuni del Mezzogiorno con determinate caratteristiche demografiche, ha introdotto una norma che prevede una tassazione agevolata (imposta sostitutiva 7%) da applicarsi a qualsiasi categoria di reddito prodotto all’estero. L’opzione è valida per i primi 5 anni successivi a quello in cui essa viene esercitata, a patto che non si verifichino le condizioni che possono determinarne la revoca. Con il provvedimento  del direttore dell'Agenzia delle Entrate sono definite le modalità di esercizio e revoca dell’opzione, la cessazione degli effetti, le modalità di versamento dell’imposta sostitutiva nonché la fonte informativa per individuare i Comuni aventi le caratteristiche previste dalla norma.

Letto 11 volte