|  (+39) 080 561 2269      Scrivimi

 

Fisco

Martedì, 21 Maggio 2019 11:07

Corrispettivi telematici: casi di esonero

È stato firmato il Dm 10 maggio 2019 che elenca le ipotesi di esonero dall’obbligo di memorizzazione elettronica e trasmissione telematica all’Agenzia delle entrate dei dati dei corrispettivi giornalieri (si attende la pubblicazione in GU). Sono esonerate: le operazioni non soggette all’obbligo di certificazione dei corrispettivi (cessioni di tabacchi; cessioni di prodotti agricoli effettuate dagli agricoltori che applicano il regime speciale; cessioni di giornali quotidiani, periodici, supporti integrativi, libri; servizi di stampa e recapito dei duplicati di patente e di…
Martedì, 21 Maggio 2019 11:07

Decreto crescita: bonus aggregazioni

Il decreto legge crescita ha introdotto un'agevolazione premiante per le operazioni di aggregazione aziendale (bonus aggregazione), La disposizione era già stata prevista, per il 2007 e il 2008, dalla legge 296/2006 e, per il 2009, dal Dl 5/2009. L’agevolazione è riconosciuta nel limite di 5 milioni di euro e si applica ai fini Ires e Irap alle società risultanti da fusioni, scissioni o conferimenti effettuati fino al 31 dicembre 2022.
Per il periodo d'imposta 2018 è detraibile la spesa sostenuta per l’acquisto di strumenti didattici o sussidi tecnici ed informatici che facilitano lo studio. La misura è la solita, ossia il 19% dell'Irpef calcolato sulla spesa sostenuta, senza limiti e senza franchigia. La detrazione per gli studenti con DSA potrà essere richiesta non solo per i figli, ma anche per gli altri familiari a carico.
Lunedì, 20 Maggio 2019 11:50

Rottamazione: riaperta per i ritardatari

Sono riaperti i termini per la rottamazione ter: si ha tempo sino al 31 luglio 2019 per aderirvi. Entro questa data si potrà presentare l’istanza di adesione; il pagamento potrà avvenire entro entro il 30 novembre 2019 in un’unica soluzione, oppure in un massimo di 17 rate.
Venerdì, 17 Maggio 2019 11:55

Pace fiscale: le istruzioni delle Entrate

Con la circolare n. 11/E del 15 maggio 2019 l’Agenzia delle Entrate spiega le regole della pace fiscale, stabilendo le irregolarità ammesse e quelle escluse. Ne hanno diritto tutti i contribuenti; si possono regolarizzare infrazioni, inosservanze o omissioni commesse in materia di IVA, di IRAP, imposte dirette e relative addizionali, imposte sostitutive, ritenute alle fonte e crediti d’imposta. Il termine entro il quale devono essere state commesse è il 24 ottobre 2018.
Giovedì, 16 Maggio 2019 10:49

730/2019: rimborso per i "senza sostituto"

Il modello 730 può essere presentato anche da contribuenti senza sostituto d'imposta. Lo possono presentare online o tramite un CAF o commercialista. I tempi di erogazione del rimborso, però, cambiano. La data di accredito è solitamente fissata alla fine dell’anno, il rimborso arriva direttamente dall'Agenzia delle Entrate, che lo può effettuare in due diverse modalità: direttamene sul conto corrente bancario o postale se il contribuente ha fornito il codice Iban; mediante invito dell’Agenzia delle Entrate a presentarsi presso un ufficio…
In risposta all’interpello n. 140/2019, l’Agenzia delle Entrate ha chiarito aspetti legati al cambio di regime in corso d'anno: esattamente quando si passa da minimo a forfettario. Superando il limite dei 30.000 euro (condizione per restare nei minimi) il contribuente transita nel regime forfettario al momento dell’emissione della fattura che fà perdere i requisiti. Si applicherà il regime forfettario, quindi, per tutto il 2019 e fino alla perdita dei requisiti, assoggettando il reddito prodotto all’imposta sostitutiva del 15%.
La legge sulle semplificazioni fiscali supera il primo ostacolo passando in Camera. Le novità: rinvio dal 30 novembre della scadenza per la presentazione della dichiarazione dei redditi e Irap; concessione di altri 5 giorni per l’emissione della fattura elettronica; scadenze LIPE ridotte a tre. Il nuovo calendario fiscali troverebbe applicazione dal 2020.
Giovedì, 16 Maggio 2019 10:48

SRL: la nomina del revisore

Il Dl n. 14/2019 ha introdotto il Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza. Il Codice ha abbassato le soglie previste per la nomina obbligatoria dell’organo di controllo o del revisore delle Srl. In particolare: il limite relativo al totale dell’attivo dello stato patrimoniale viene diminuito da 4,4 milioni di euro a 2 milioni di euro; il limite relativo ai ricavi delle vendite e delle prestazioni viene diminuito da 8,8 milioni di euro a 2 milioni di euro; il limite relativo…
La legge sulle semplificazioni fiscali supera il primo ostacolo passando in Camera. Le novità: viene prevista la possibilità, per i contratti stipulati dal 2020, di non dichiarare i redditi relativi ai canoni di locazione non percepiti anche senza l’esecutività dello sfratto. Sono interessati gli immobili abitativi, ma è possibile un'estensione anche agli immobili non abitativi.
I contribuenti titolari di abbonamenti a bus, metro o treni relativi al 2018 hanno diritto ad una detrazione per tali abbonamenti nella dichiarazione dei redditi. Si potrà portare in detrazione l’abbonamento non solo in relazione alla spesa sostenuta direttamente ma anche per i familiari a carico, tra cui figli e moglie. Lo sconto previsto è pari al 19% nel limite di spesa di 250 euro.
Martedì, 14 Maggio 2019 12:30

Detrazioni fiscali: i contratti di affitto

In dichiarazione dei redditi è possibile ottenere una detrazione per i contratti di affitto. Interessati sono lavoratori e studenti universitari fuori sede, ed anche la generalità dei contratti di locazione relativi all’abitazione principale. Lo sconto è pari al 19% con limiti d’importo differenziati in base al reddito dichiarato.
Pagina 2 di 46