|  (+39) 080 561 2269      Scrivimi

 

Pubblicato, dall'Agenzia delle entrate, l'elenco definitivo dei beneficiari del credito d'imposta per l'anno 2017 e 2018 relativo agli investimenti pubblicitari. Oltre alla lista dei soggetti ammessi, elencati per codice fiscale, è comunicato anche l'importo effettivo del credito godibile.

Mercoledì, 17 Aprile 2019 11:24

Imposte Comunali: online le nuove addizionali

È disponibile, sul sito dell’Agenzia delle entrate, la tabella delle addizionali comunali all’Irpef 2019. Le nuove aliquote dovranno essere utilizzate nelle dichiarazioni 2019 anno di imposta 2018, e per gli acconti 2019.

Mercoledì, 17 Aprile 2019 11:24

IMU e TASI: la dichiarazione cambia data

Cambia il termine per la presentazione delle dichiarazioni IMU e TASI per le variazione avvenute l'anno precedente: si sposta dal 30 giugno, al 31 dicembre. La novità è contenuta nel progetto di legge sulle semplificazioni fiscali ora in Commissione Finanze della Camera.

Nel progetto di legge sulle semplificazioni fiscali, ora in Commissione Finanze della Camera, viene prevista l'estrapolazione dalla dichiarazione dei redditi degli affitti non percepiti. La loro esclusione sarà contestuale l'esonero dal versamento delle imposte Irpef e cedolare secca.

Scade il 30 aprile p.v. il termine per inviare ad Agenzia Entrate/riscossione la domanda per accedere alla definizione "rottamazione-ter e saldo e stralcio cartelle".  I contribuenti che intendono aderire possono consultare il sito internet http://www.agenziaentrateriscossione.gov.it/ dove si trovano tutte le informazioni utili, i modelli da utilizzare, le guide alla compilazione e i servizi web messi a disposizione per inviare le domande online.

Martedì, 16 Aprile 2019 12:02

Saldo e stralcio cartelle: chi può aderire

Il “saldo e stralcio” delle cartelle interessa i contribuenti (persone fisiche) che dimostrino di trovarsi in situazione di grave e comprovata difficoltà economica (valore Isee non superiore a 20mila euro, oppure una procedura di liquidazione prevista dalla legge sul sovraindebitamento); consente di pagare i debiti fiscali e contributivi in forma ridotta, con una percentuale che varia dal 16 al 35% dell’importo dovuto, già “scontato” delle sanzioni e degli interessi di mora. È possibile presentare richiesta di “saldo e stralcio” per i debiti affidati all’agente della riscossione tra il 1° gennaio 2000 e il 31 dicembre 2017.

Martedì, 16 Aprile 2019 12:01

Rottamazione ter: cos'è

Si tratta di una terza possibilità di definizione agevolata delle cartelle aperta a tutti i contribuenti con debiti affidati alla riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2017, inclusi coloro che avevano aderito alle precedenti “rottamazioni” senza poi effettuare i pagamenti dovuti.

Piccola novità per la fattura elettronica: si allunga il termine per l'emissione. Lo prevede il progetto di legge sulle semplificazioni fiscali approvato in Commissione Finanze della Camera e atteso in Aula. Attualmente è fissato a 10 giorni, lo si vuole portare a 15 giorni. Novità interessano anche le sanzioni che, nel caso di omessa, errata o tardiva emissione delle fatture elettroniche, potrebbero essere ridotte al minimo edittale fino al 31 dicembre 2019.

Martedì, 16 Aprile 2019 12:01

Rimborsi fiscali: comunicazione IBAN online

Per ottenere i rimborsi fiscali direttamente sul proprio c/c basta comunicare ad Agenzia entrate il proprio Iban. Al proposito è prevista una procedura dedicata per comunicarlo direttamente online, a cui si accede tramite PIN Fisconline o Entratel. Il modulo di compilazione lo si trova all'interno della procedura "rimborsi".

L'INPS informa (circolare 51 dell’11 aprile 2019) della rivalutazione degli assegni familiari e assegni di maternità dei comuni: 144,42 euro ai nuclei familiari, e 346,39 euro alle mamme. Cambiano anche i requisiti economici per richiederli: ANF limite ISEE pari a 8.745,26 euro; assegno di maternità limite ISEE pari a euro 17.330,01.

Pagina 4 di 97

Articoli in evidenza