|  (+39) 080 561 2269      Scrivimi

 

Lunedì, 18 Marzo 2019 11:10

Bilanci: tempo di redazione

Il bilancio di esercizio delle società di capitali deve essere presentato ai soci entro 120 gg dalla chiusura dell’esercizio 2018, quindi il 30 aprile per gli esercizi che coincidono con l’anno solare. L'iter prevede anche: la trasmissione all’organo di controllo, se esistente, almeno 30 giorni prima della data di approvazione, e il deposito presso la sede sociale, per consentire ai soci di prenderne visione, nei 15 giorni precedenti a quello fissato per l’approvazione. L'approvazione del bilancio può avvenire al massimo entro 180 giorni (29 giugno per gli esercizi solari) se previsto dallo Statuto e sussistano “particolari esigenze”. Dopo l'approvazione va depositato, entro i successivi 30 giorni, presso il competente ufficio del Registro delle Imprese, unitamente ai documenti allegati e al verbale di approvazione.

E' stata prorogata al 28 marzo 2019 la scadenza prevista per la presentazione della domanda del voucher digitalizzazione. Lo ha comunicato il MISE con un decreto direttoriale del 14 marzo.

In merito la detraibilità o deducibilità di un onere, e la necessità di intestazione del documento di spesa, la CM 7/2018 dell’Agenzia delle Entrate chiarisce che può essere intestato anche al coniuge o familiare fiscalmente a carico. Cambia pertanto il dettato di una precedente circolare, la CM 7/2017, nella quale si sosteneva che la possibilità di detrarre per l’altro coniuge a carico implicava la necessità di avere un documento intestato a sé stesso.

L’Agenzia delle Entrate ha definito le regole, le modalità e la tempistica riguardanti la definizione degli errori formali che non incidono sulla base imponibile/imposta. Rientrano, tra i soggetti ammessi, anche i sostituti di imposta e gli intermediari abilitati. La procedura va attivata entro il 2 marzo 2020.

L'ENEA, con un comunicato ufficiale pubblicato sul proprio sito, ha reso noto che dall'11 marzo è possibile inviare le comunicazioni relative agli interventi con fine lavori nel 2019. L'invio può avvenire tramite i portali presenti in: detrazionifiscali.enea.it e acs.enea.it ed anche la homepage del sito dell’Enea. La documentazione deve essere trasmessa entro 90 giorni dalla ultimazione dei lavori.

Venerdì, 15 Marzo 2019 11:52

Scadenze: il modello EAS 2019

Il 1° aprile (essendo il 31 marzo domenica) scade il termine di presentazione del modello EAS da parte degli enti associativi. Il modello si presenta solo in caso di variazioni intervenute nel 2018, relative ai dati precedentemente comunicati. La presentazione è necessaria per poter fruire delle agevolazioni di cui all’art. 148 Tuir.

Venerdì, 15 Marzo 2019 11:52

Lavori usuranti: la comunicazione 2019

Il 1° aprile (31 marzo domenica) scade il termine per la presentazione della comunicazione lavori usuranti. L'obbligo riguarda i datori di lavoro che impiegano lavoratori in lavori usuranti che danno diritto ad andare prima in pensione (Dl n. 67/2011).

Per determinare la detrazione figli a carico 2019 valgono requisiti economici ed età. Dal corrente anno i figli sono considerati a carico fino al limite di 4.000 euro di reddito annuo, se hanno massimo 24 anni. Per quelli di età superiore, invece, il limite è il solito: 2.840,51 euro di reddito annuo.

L’Agenzia delle Entrate ha fornito ulteriori precisazioni riguardo l'iscrizione al VIES. La mancata iscrizione non è di ostacolo al beneficiare del regime di non imponibilità IVA nell’ambito delle operazioni intracomunitarie. L'Iscrizione rappresenta solo un requisito formale.

Venerdì, 15 Marzo 2019 11:50

Interpelli: bonus Sud

In risposta all'interpello n. 75/2019, riguardante il mantenimento del bonus Sud in caso di cessione ramo di azienda, l'Agenzia delle entrate ha chiarito che il credito non decade né subisce rideterminazione.

Pagina 8 di 97

Articoli in evidenza